10 Cose che non sapevi riguardo San Valentino

10 Cose che non sapevi riguardo San Valentino

San Valentino è alle porte e gli innamorati di tutto il mondo si stanno preparando a festeggiare! I più cinici sostengono che è una festa commerciale e che l’amore in realtà va festeggiato tutti i giorni dell’anno. Siamo d’accordo ma io, che oltre a chiamarmi Valentina, di professione organizzo matrimoni, posso pensarla solo cosi? Ovviamente no, quindi ecco per voi 10 curiosità sulla festa più dolce dell’anno!

  1. Perché è proprio Valentino il protettore degli innamorati? Durante la sua carcerazione egli si innamorò della figlia del carceriere, una giovane ragazza cieca. Si narra che Valentino, grazie al suo immenso e puro amore, riuscì a farle riconquistare miracolosamente la vista. Dopo la sua esecuzione, Valentino lasciò alla fortunata fanciulla un biglietto, che firmò “il vostro Valentino”, frase poi rimasta nella storia!
  1. San Valentino morì il 14 Febbraio del 496. Se si sommano le cifre di tutti i numeri (1+ 4+ 2+ 4+ 9+ 6) si ottiene 26 e se si somma il 2 con il 6 viene fuori 8: questo è il numero dell’infinito e sta a simboleggiare che l’amore vero non ha fine!
  1. L’11 % delle proposte di matrimonio avvengono il giorno di San Valentino. Quindi preparatevi perché per molte di voi domenica potrebbe essere una giornata favolosa! E in questo caso date un occhiata al nostro sito, saremo felici di partecipare al giorno più bello della vostra vita!
  1. Non in tutti i paesi del mondo San Valentino significa amore: in molti stati il 14 Febbario viene festeggiata la giornata degli amici e dell’amicizia!
  1. Una delle tradizioni più particolari se l’aggiudica il Giappone! Qui sono le ragazze a regalare cioccolatini agli uomini, non per forza fidanzati e mariti ma anche amici o colleghi. Chiunque riceva il regalo da una donna dovrà poi ricambiare esattamente un mese dopo, il 14 Marzo, offrendo in dono del cioccolato bianco, in una giornata che non a caso è denominata White Day.
  1. La Corea del Sud segue la stessa tradizione del Giappone ma il 14 Aprile, il “Black Day”, coloro che non hanno ricevuto doni né il 14 Febbraio né il 14 Marzo, si dovrà recare in un ristorante in cui mangerà spaghetti al nero di seppia, lamentandosi della propria solitudine!
  1. La prima cartolina di San Valentino è stata ideata nel 1913 dalla Hallmark, diventata la più grande produttrice di biglietti e cartoline di auguri negli Stati Uniti.
  1. In alcuni paesi questa festa è legata alla speranza di trovare marito! In Brasile viene festeggiata il 12 Giugno, in onore di Sant’Antonio, protettore dei matrimoni. La tradizione vuole che le donne nubili portino con sé la statuetta del santo affinchè faccia da calamita per il futuro consorte!
  1. Passiamo alla Thailandia! Qui ci si riunisce per la festa degli innamorati solo quando si è presa la decisione di sposarsi.
  1. Sempre in Thailandia, il giorno di San Valentino si svolge una gara di baci: il record per il bacio più lungo è attualmente detenuto da Nonthawat Charoenkaesornsin e Thanakorn Sitthiamthong, la coppia che nel 2012 è rimasta con le labbra incollate per ben 50 minuti, 25 secondi e 01 decimi!

Ora che sapete quasi tutto su San Valentino, vi auguro di festeggiarlo nel migliore dei modi con la persona che amate!

Valentina Cesca

Vuoi leggere un altro articolo?