Qual‘è l’Abito da Sposa Perfetto per Te?

Hai ricevuto la fatidica domanda, hai risposto di si e ora è arrivato il momento che aspetti da quando eri una bambina: scegliere l’abito da sposa! Sicuramente il tuo modello ideale è ben impresso nella tua mente e non vedi l’ora di indossarlo ma ti dobbiamo avvisare che l’abito che hai sognato per tutta la vita probabilmente non sarà quello con cui uscirai dall’atelier. Questo perché noi donne non facciamo mai i conti con il fatto che è il nostro fisico a determinate gli abiti che indosseremo, che siano quelli di tutti i giorni o l’abito del giorno più bello: bisogna scegliere in base alle proprie forme e qui iniziano i problemi e le frustrazioni, quando i sogni di sempre non coincidono con la realtà dei fatti. Ma non preoccuparti, perché quando indosserai l’abito perfetto per te lo capirai subito e non ti importerà che non sia il modello sognato fino a 5 minuti prima, ti sentirai solo la futura sposa più bella e felice del mondo! Lo so che non vedi l’ora di correre nell’atelier più vicino e perderti fra tutti quegli abiti bianchi ma prenditi qualche minuto per leggere i miei consigli: arriverai a destinazione preparata e con le idee più chiare!

Ecco quindi una lista dei modelli di abito più gettonati:

Principessa: è l’abito dei sogni per eccellenza, l’abbiamo visto indossato da tutte le principesse dei cartoni! E’ sicuramente uno dei modelli più amati, dona a tutte le spose, indipendentemente dal fisico: questo perché fascia il busto e la vita per poi gonfiarsi vaporosamente e nascondere quello che non ci piace del nostro corpo. Non esagerate però con la pomposità: più la gonna è ampia e voluminosa, più il bustino deve essere filiforme.

Tubino: riprende lo stile holliwoodiano, accompagnando la forma del corpo, è aderente e molto femminile. Caratteristiche fantastiche ma purtroppo non è adatto a tutte: se lo possono permettere le spose alte e snelle, con un fisico ben proporzionato. Per poter indossare questo tipo di abito bisogna sentirsi a proprio agio con il proprio corpo.

Sirena: simile al tubino per aderire al corpo e seguire le sue curve, si apre però a metà gamba. Molte future spose lo sognano e perché non dovrebbero? E’ elegante, sexy e sinuoso. Purtroppo vi devo dare una cattiva notizia: è adatto per donne poco formose, alte e dalla curve perfette. Se questa descrizione non vi si addice, passiamo al prossimo modello.

Sottoveste: modello essenziale, elegante, reso sexy dall’ampio decolletè e dalle spalline sottili. Il tessuto è molto leggero e per tutte queste caratteristiche è un modello indicato per matrimoni serali. Il suo unico neo? Quello di non riuscire a cammuffare i punti critici.

Bustier: il punto forte di questo modello è sicuramente il corpetto, aderente e strutturato, mette in evidenza le stecche verticali. La lunghezza del bustino dipende dall’ampiezza dei fianchi: più lungo se sono stretti, più corto se sono più abbondanti. Anche questo modello è molto apprezzato, in quanto consente di modellare le forme assottigliando il punto vita e mettendo in risalto il decolletè.

Impero: questo modello ha il taglio della vita rialzato sotto il seno che viene sottolineato da nastri o applicazioni di perline e completato da una gonna leggermente svasata e impreziosita da uno strascico. Questo tipo di abito è ideale per slanciare la figura ed evidenziare il decolletè: il tessuto leggero scivola poi lungo i fianchi mascherando i difetti, cosa volete di più?

Palloncino: tipico stile degli anni ’50, l’orlo della gonna viene stretto da una fascia sul fondo per creare appunto l’effetto a palloncino. E’ ideale per spose giovani e frizzanti ma lo sconsigliamo a quelle minute, vi ci perdereste dentro e non valorizzerebbe il vostro corpo.

Spero tu abbia le idee più chiare ora, quindi vai e trova l’abito più adatto a te! Ti auguro buona fortuna, di divertirti e di sentirti la donna più bella quando ti guarderai con stupore allo specchio e capirai che starai per dire un altro si, questa volta a LUI, all’abito dei tuoi sogni!

Valentina Cesca

Vuoi leggere un altro articolo?