Come scegliere la Location per il tuo Matrimonio?

Ci siamo abbiamo ricevuto l’anello, con tanto di brillante, durante una romantica cena a lume di candela per la quale lui ha dato fondo a tutto lo stipendio di un mese; siamo andati domenica a pranzo dalla sua famiglia e cena dalla nostra e abbiamo detto a tutti che ci sposiamo: mamma in lacrime, papà ha stretto la mano a lui e ha nascosto l’emozione con un colpo di tosse e nostra sorella ha sbocciato con il the alla pesca la sua nuova stanza tutta per sè.

Molto bene e adesso? Da dove comincio? C’è il vestito, ma prima gli inviti ah no il catering! Non vogliamo certo che i nostri invitati mangino come al matrimonio della sorella di Giovanna che l’aperitivo era un casino e non siamo neppure riuscite ad assaggiare i fritti e poi il riso era scotto…ahhh! La Chiesa….no e poi le foto! Mica vogliamo che ci portino sei ore per i campi a fare foto improponibili delle mani intrecciate o delle nostre scarpe sull’erba?!?!

E’ qui che ci viene in soccorso qualche anima pia che al lavoro, dopo che abbiamo annunciato il grande giorno ci dice:” AH BENE! E DOVE VI SPOSATE?” A questa domanda, un flash! Boh! Abbozziamo una risposta con la collega del tipo “eh… è una sorpresa!” ma non ne abbiamo la più pallida idea!

Non facciamo più nulla per tutto il pomeriggio e non vediamo l’ora di tornare a casa dove, senza minimamente pensare alla cena, ci mettiamo immediatamente su internet e cominciamo a guardare 1001 location: castelli, ville, palazzi, loft… ci sembrano tutti belli, tutti da andare a vedere anche il Bar da Pino sotto casa, è un po’ spoglio ma quantomeno è vicino!
Iniziamo a telefonare e scopriamo che la nostra data non c’è più da nessuna partre, che siamo in ritardo….panico! E adesso?!

Incominciamo a fissare appuntamenti a caso : 12 sabato ( anche in notturna, fa niente, ma dobbiamo vederle tutte ) e 9 domenica ( peccato che gioca la squadra del cuore di lui e ci tocca litigare per portarlo con noi). Nessuna di queste è quella che ci aspettavamo. Nessuna ha tutto quello che cerchiamo…molte non sembrano neppure lontanamente quelle viste in foto, complici bravi professionisti che fanno sembrare immensi spazi che immensi non sono.

Siamo ancora nel panico più totale!

Questo è quello che succede solitamente a tutti, nessuno escluso e sapete perché? Perché ci ostiniamo a voler iniziare a cercare la location prima di aver deciso che tipo di matrimonio desideriamo, quali sono gli aspetti per noi fondamentali. Ci prende l’ansia di trovare qualcosa e iniziamo a visitare posti senza un vero criterio, dicendo a noi stessi che tanto, prima o poi, quello giusto lo troviamo, ma così andiamo solo in confusione.

L’approccio al matrimonio deve essere diverso. E’ un momento importante e dobbiamo prima di tutto capire quali sono per noi le priorità: solo cosi saremo in grado di trovare il posto giusto.

The White Rose vi aiuta a cercare la location perfetta per il vostro matrimonio con un programma all’avanguardia che permette a chi si affida a noi di risparmiarsi il panico e l’ansia su cui abbiamo scherzato , ma che sono ahimè tangibili e reali e che spesso minano la gioia con cui si dovrebbe iniziare a lavorare su questo grande evento. Una volta deciso il mood sarà molto più facile scegliere cosa andare a vedere e soprattutto cosa NON andare a vedere! Perché ciò che vogliamo è importante, ma ciò che non ci piace lo è ancora di più! Quindi niente paura: definiamo le linee del nostro grande giorno e solo dopo iniziamo la ricerca del posto giusto.

Nel prossimo articolo parleremo di come scegliere lo stile della location in base al matrimonio. Seguite i nostri consigli e tutto sarà più facile!

Monica Olivero

Vuoi leggere un altro articolo?