Le Coppie che ci hanno fatto Sognare: Elvis Presley & Priscilla Beaulieu

Tutti conoscono il re del rock, ma in pochi sanno che fra le numerose donne da lui avute, solo una gli rubò il cuore: Priscilla, figlia quattordicenne di un capitano dell’aviazione statunitense, che Elvis conobbe quando prestò servizio militare in Germania. Tornato negli Stati Uniti Elvis decise che la voleva al suo fianco e riuscì a convincere i genitori di Priscilla a farle passare le vacanze di natale presso la sua famiglia. Priscilla non rientrò più a casa e iniziò a frequentare una scuola americana. Nel 1967 Priscilla compì 21 anni e divenne la moglie del re del rock’n’roll in una frettolosa cerimonia improvvisata all’hotel Las Vegas. Diede alla luce una bambina esattamente 9 mesi dopo: Lisa Marie Presley. Nel frattempo il ritmo frenetico della sua carriera aveva reso Elvis dipendente dalle anfetamine e dai calmanti, diventò paranoide (credeva che i suoi ammiratori complottassero per ucciderlo) e il suo peso crebbe vertiginosamente per tutti i suoi bagordi. Anche Priscilla doveva imparare a difendersi e così assunse un insegnante di karate, Mike Stone, perché desse lezioni a sua moglie: i due si innamorarono e Priscilla lasciò Elvis. Lui crollò, meditava vendetta contro Mike, raramente lasciava il letto se non per cantare, la quantità di droghe assunte aumentò, finchè si smarrì del tutto. Fu trovato morto per un attacco di cuore nel suo bagno nel 1977, cinque anni dopo l’abbandono di Priscilla: aveva inghiottito un cocktail di 14 droghe diverse.

E Priscilla? La sua relazione con Mike Stone non durò e intraprese con successo la carriera di attrice e donna d’affari, creando una propria linea di profumi.

Valentina Cesca

Vuoi leggere un altro articolo?